Decoro Urbano. Sicurezza e Polizia locale - David Ferrante

Vai ai contenuti

Menu principale:

Decoro Urbano. Sicurezza e Polizia locale


presentazione del
Com.te Giovanni Cichella

edizioni Tabula fati
2010, pag. 96, € 9.00

LEGGI ABSTRACT

LINK Editore

ACQUISTA SU:





INDICE:


Insicurezza, degrado, polizie locali
:
una introduzione
Insicurezza urbana
Security, certainly e safety
Alcuni dati dell’insicurezza in Italia
Degrado urbano: l’incivility
Civility e incivility
Sentirsi minacciati nel degrado
Polizia municipale
Evoluzione storico-normativa dall’Unità ad oggi
Compiti e funzioni
Polizia locale e
controllo del degrado urbano

La polizia nella teoria dei "vetri rotti"
La sicurezza di prossimità
Polizia municipale e degrado urbano
La normativa nazionale
Le ordinanze sindacali
Sistemi informatizzati e sicurezza urbana
Lo spirito di comunità:
 una possibile conclusione

Il degrado urbano, o incivility, sia nelle sue manifestazioni comportamentali (prostituzione, assunzione di droghe, stato d’ubriachezza, incuria degli spazi pubblici, ecc.), sia in quelle fisiche (beni vandalizzati, deiezioni canine, aree abbandonate, sporcizia, rumore, ecc.), rappresenta un cofattore dell’insicurezza urbana. Le incivilities sono una violazione delle norme e dei valori che regolamentano il comportamento in pubblico, un’interruzione della rappresentazione idealizzata dell’interazione sociale che crea confusione e insicurezza.
La Polizia municipale è fra gli attori principali nel contrasto al degrado e nella promozione della sicurezza urbana, sia con la sua continua, assidua e storica presenza sul territorio, sia con il suo intervento in tempo reale nei confronti dei fenomeni di disordine.
Negli ultimi anni l’attività normativa nazionale e locale in materia indica le polizie locali quali basilari garanti della sicurezza urbana, chiamandole a intervenire sui comportamenti lesivi del decoro urbano e della fruibilità degli spazi pubblici. Alle polizie municipali è affidata la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di disordine e di isolamento al fine di migliorare le condizioni di vivibilità nei centri urbani, la convivenza e la coesione sociale.
A supporto della lotta al degrado urbano, inoltre, diverse amministrazioni si stanno dotando di tecnologie e sistemi informatici che permettono di evidenziare i diversi fattori di disordine, favorendo la pianificazione e il coordinamento degli interventi: strumenti d’ausilio al lavoro delle forze dell’ordine ma anche sistemi di supporto alle decisioni.
Le polizie locali sono un proficuo strumento nella gestione del decoro urbano, tuttavia, affinché divengano veramente efficaci, sono necessari l’ottima amministrazione del bene pubblico e lo spirito civico di tutti cittadini.

Scrisse Cesare Beccaria: «Il più sicuro ma più difficil mezzo di prevenire i delitti si è di perfezionare l’educazione.»

 
Torna ai contenuti | Torna al menu